STELLA stellro@libero.it 02 57.40.75.05 339 63.48.966
SEMINARIO "LA MISSIONE PERSONALE"

Se dovessi spiegarvi questo Seminario con un’immagine, vi chiederei di sicuro di pensare ad un’onda che si sviluppa in verticale. Parte a sinistra in alto, scende in basso, risale in alto a destra e ridiscende sotto.
Questo è lo svolgimento di due giorni di lavoro, in cui si attraversano differenti fasi, una sequenziale all’altra. Tutto accade come naturale conseguenza di un processo evolutivo.
Ho chiamato così questo seminario perché si va, pian piano, a trovare tutti gli elementi che ci servono per vivere la nostra Missione Personale. E’ un seminario in cui è dato molto spazio alle vite passate, perché si sperimenta il viaggio dell’Anima, nel suo percorso. Si prende consapevolezza di questi passaggi, e si vede il filo conduttore che ci ha portato di vita in vita.
La nostra Missione Personale assume di vita in vita aspetti diversi, anche in questa vita a volte la viviamo in forme diverse.
Il nostro compito si manifesta in modi differenti, in base a ciò che abbiamo da sperimentare, da imparare ed a quello che occorre in quel momento storico.
Un’Anima che porta innovazione può manifestare questo suo Talento inventando un modo di fare musica innovativo per l’epoca in cui vive. Non solo quest’Anima sta sperimentando e appagando un suo desiderio, ma si adegua ad un disegno cosmico più ampio. Spesso nelle epoche passate, l’arte è stato l’unico veicolo con cui si potevano comunicare dei messaggi. Perciò un talento musicale come quello di Mozart, non è stato solo l’appagamento di un’Anima (è evidente che aveva già vissuto delle vite come musicista). E’ arrivato in questa vita con il desiderio di suonare, che si è allineato con l’esigenza storica ed il desiderio delle persone di sapere che l’Universo era più grande di quello che veniva detto loro. Infatti la sua musica porta all’infinito, passa a chi l’ascolta questa dimensione di immenso e ci rende consapevoli della grandezza che c’è dentro di noi. In musicoterapia la musica di Mozart è usata proprio per aumentare la capacità d’imparare e di concentrarsi.
Ho strutturato quindi il Seminario in un percorso che affronta per gradi le grandi tappe dell’evoluzione umana.
Per questo Seminario mi avvalgo dell’uso del Rebirthing e della Tecnica Vibrazionale, fondendo le due tecniche in una sinergia potente e fluida.
Come conduttrice impegno tutta la mia esperienza tecnica, di lavoro con le persone e la mia sensitività. Ho voluto inserire nel Seminario anche una parte di spiegazione sulla reincarnazione, senza essere troppo didattica, per dare alle persone il modo di capire come avviene il passaggio dell’Anima e perché.
C’è una forza più grande di noi che ci aiuta nello svolgimento della nostra Missione Personale e durante le sedute individuali e i Seminari, sento che c’è davvero una forza più grande di me presente in quel momento. Più ci si abbandona a quest’energia e si lascia che le cose accadano, più è grande la guarigione. Guarigione vuol dire anche imparare a vedere le cose diversamente, sentire il perché di una persona nella nostra vita oppure la sua assenza, il perché di un determinato lavoro.
Il vero cambiamento avviene con la presa di consapevolezza della perfezione del momento presente. Non dico di subire le situazioni, ma vedere cosa la saggezza della vita ci vuole insegnare. E’ importantissimo ricordarci che la consapevolezza che abbiamo acquisito non si perderà mai!
Nella prossima vita ripartiamo dal punto in cui siamo arrivati. Perciò, non importa a quanti anni incominciamo questo percorso. La nostra anima è eterna!
Egualmente se rimandiamo, non rinasceremo improvvisamente illuminati.
Le vite che abbiamo compiuto e quella che stiamo vivendo sono una scuola in cui possiamo imparare ed evolvere, grazie all’insegnamento che arriva da tutte le esperienze che viviamo. Il lavoro, la famiglia, gli amici, il partner, le malattie, il luogo in cui nasciamo, sono tutte occasioni per “crescere” nel nostro cammino.
Il percorso spirituale e quello personale vanno di pari passo. Comprendere cosa ci può insegnare l’esperienza che stiamo vivendo (e le esperienze vissute in altre vite) è acquisire CONSAPEVOLEZZA. Grazie a questa consapevolezza siamo più liberi di vivere la Gioia e l’Amore dentro e fuori di noi. Perché la percezione di ciò che stiamo vivendo sarà diversa e di conseguenza il dolore che ci provocano i ricordi del passato non avrà più motivo di essere.
“Apro gli occhi come se vedessi il mondo per la prima volta, respiro e mi sento una persona nuova”.
L’Alchimia dell’Anima: trasformare il piombo del dolore nell’oro della saggezza.

Per tutti coloro che sono interessati è possibile organizzare questo Seminario, in qualsiasi parte d’Italia.
Per i privati che vogliono partecipare: è possibile richiedere maggiori informazioni, per telefono oppure mandando una E-mail.